Archivio

Lenti a contatto sclerali

Lenti a Contatto Sclerali o a grande diametro Le lenti a contatto sclerali o a grande diametro, che hanno il loro punto di appoggio oltre i confini della cornea, sono da ritenersi tra le migliori opzioni per la correzione della visione in cornee irregolari (cheratocono, cheratoglobo, degenerazione marginale pellucida, trapianto di cornea)  e possono rinviare l’intervento chirurgico e diminuire il rischio di cicatrici corneali. Al fine di preservare l’integrità della cornea è necessario evitare qualsiasi contatto meccanico e le lenti sclerali garantiscono questo risultato perché, grazie all’appoggio sclerale, superano a ponte la cornea.   Classificazione delle lenti a contatto in base al diametro: Corneale– Diametro totale standard da 8,00 mm a 12,50 mm (il diametro totale può essere anche inferiore ai 8 mm) - La...

Topografia Corneale

La topografia Corneale La topografia corneale è un esame diagnostico che consente di studiare la forma della cornea e alcune sue caratteristiche ottiche. Risulta essere un esame indispensabile per la diagnosi ed il follow-up del cheratocono, per la scelta delle lenti a contatto in casi di alti astigmatismi, astigmatismi irregolari, cheratocono, cheratoplastica e ortocheratologia. Il topografo è formato principalmente da un proiettore di un'immagine luminosa (anelli concentrici), da una fotocamera digitale che registrerà le immagini proiettate sulla cornea, e da un potente software che elabora le immagini. L’analisi delle immagini verrà tradotta in valori numerici (la curvatura corneale, potere diottrico corneale, eccentricità corneale, etc.) e mappe colorate, assegnando ad ogni colore utilizzato un valore diottrico o di curvatura. Per convenzione i colori più "freddi" (blu, nero) sono stati attribuiti...

Test di Hess Lancaster

Il  Test di Hess Lancaster è un esame particolarmente utile per indagare gli strabismi paralitici, ma anche alcune alterazioni della visione binoculare come le forie (strabismo latente) e diplopie (visione doppia). Il Test di Hess Lancaster è composto da uno schermo, da una mascherina con due filtri colorati (uno rosso ed uno verde) e da due torce di colore complementare ai filtri della mascherina (Rosso/Verde). Lo schermo di Hess Lancaster è posto alla distanza di un metro dal paziente e l’esame viene eseguito in ambiente buio. Il paziente con la mascherina ben applicata e con filtro rosso sull’occhio destro, dovrà proiettare lo spot della torcia verde, che terrà in mano in corrispondenza di dove vedrà lo spot di colore rosso proiettato dalla torcia gestita dall’operatore....

Come scegliere gli occhiali

Abbinando il giusto modello di occhiali al proprio viso il risultato estetico è sempre garantito! Segui lo schema di sotto per individuare il tuo modello. Viso ovale Ogni modello va bene. Il viso ovale ha infatti dei lineamenti regolari che accolgono bene praticamente qualunque montatura. Viso a triangolo Indicate montature grandi e spesse, così da bilanciare la parte superiore del viso, con quella inferiore. Viso a cuore o a diamante Indicati occhiali minimal, addirittura senza montatura e con stanghette davvero sottili. Viso squadrato, più o meno allungato Sono indicate le montature con forme tondeggianti: serviranno a smussare gli angoli del viso. Viso tondo Indicate le montature con linee geometriche, quadrate o rettangolari: serviranno a contrastare le curve del viso..

Poche semplici regole per lenti a contatto confortevoli!

Per avere lenti a contatto perfettamente igienizzate è bene seguire alcuni semplici consigli ed effettuare controlli periodici. Cosa fare: Seguire le istruzioni d'uso del prodotto. La loro mancata osservanza può portare alla perdita della vista Lavare le mani con un sapone delicato e asciugarle con una salvietta pulita che non lasci residui Pulire, sciacquare e disinfettare le lenti ogni volta che vengono rimosse Per evitare confusioni, maneggiare sempre la stessa lente: prima la destra, poi la sinistra Tenere tutti i flaconi di soluzione chiusi quando non si utilizzano Pulire ogni volta il portalenti e lasciarlo asciugare all'aria (sostituirlo ogni mese) Utilizzare la soluzione prima della data di scadenza indicata sul flacone Togliere le lenti a contatto prima di nuotare Conservare il portalenti insieme al flacone...